Perche i sogni meritano di essere vissuti

E’ una frase che mi ha sempre spinto ad andare oltre: altre al consueto, alla monotonia, all’ovvio, a ciò che è scontato, per inseguire ciò che mi fa vibrare e sentire vivo. Nel 2009 facevo l’ingegnere per un’azienda di automazione industriale, una stimolante realtà fatta di tecnologie all’avanguardia e di personale molto motivato e unito. […]

Leggi >

ad ognuno il suo pezzo di Selvaggio Blu

Selvaggio Rosa, questo è stato il nuovo nome con cui ribattezzai questo fantastico trek; ma del resto, avendo un gruppo composto di sole donne, come potevo chiamarlo? Poteva essere un gruppo “difficile”, le occasioni per creare dissensi e malumori, ma anche semplici brontolii, potevano essere molte visto l’alto bisogno di adattamento che il trek richiede, invece […]

Leggi >

Alpinismo invernale visto da Wonder Woman

Michela è una ragazza decisa, pochi pensieri e dritta all’azione. Unica presenza rosa all’interno del gruppo e subito ne diventa elemento motivatore e trascinatore; senza scivolare nel fanatico ma mantenendo la genuinità di chi sa godere di tutti gli elementi che l’alpinismo può offrire: luoghi, spazi, panorami, compagni d’avventura, tecnicismo ecc… Ecco il corso, visto […]

Leggi >

4° Incontro D.A.M. “Weisshorn-2015”

A fine giugno ricevo l’invito di Marco a partecipare al meeting di alta montagna (Diabete&AltaMontagna) e ne sono entusiasta. L’esperienza avuta l’anno prima con i ragazzi diabetici (erano stati giorni di arrampicata, ferrate etc) mi aveva molto colpito ed ero ben felice di ripeterla in un terreno diverso e con persone adulte. Le aspettative sono […]

Leggi >

Monte Bianco, un Viaggio di emozioni

Voler salire un 4000 per il proprio addio al celibato è un’idea alquanto originale, salire il M. Bianco due giorni dopo il Gran Paradiso è assai improbabile soprattutto se non hai mai superato i 2500 m di quota; ma se hai l’alta pressione favorevole ed un gruppo di instancabili amici (e un po’ fuori di testa) […]

Leggi >

sentiero alpinistico dei contrabbandieri

Sentiero Alpinistico dei Contrabbandieri, Percorso Alpinistico al Dos de Cala, Tracciolino o sentiero Massimo Torti, diversi nomi per descrivere un percorso (forse meglio dire una via”) orizzontale. Non è una ferrata, non è un sentiero attrezzato ma una lunga attraversata su cengia sopra il lago di Garda, con tratti attrezzati e altri dove è necessario l’uso […]

Leggi >

selvaggio blu, la leggerezza del camminare

A volte si ha bisogno di uscire dalla solita routine, di lasciare gli schemi che nostro malgrado ci condizionano, per scaricare corpo e mente dai pesi della società moderna. Farlo non è così facile, richiede qualche sacrificio, un po’ di fatica e una buona dose di adattamento a quanto si andrà a vivere; ma la […]

Leggi >

Vajo dei colori _ skialp

Ci vuole in po’ di pazienza, un briciolo di fortuna, i compagni giusti e soprattutto avere il giorno libero nel momento in cui le condizioni sono ottimali. Una sorta di congiuntura astrale, ma sabato scorso è andata proprio così. Lasciato il rifugio alle mie spalle incrocio tre sciatori che stanno scendendo, ci scambiamo due battute […]

Leggi >

vajo dell’acqua, sci ripido nelle Piccole Dolomiti

Ci vuole in po’ di pazienza, un briciolo di fortuna, i compagni giusti e soprattutto avere il giorno libero nel momento in cui le condizioni sono ottimali. Una sorta di congiuntura astrale, ma sabato scorso è andata proprio così. Lasciato il rifugio alle mie spalle incrocio tre sciatori che stanno scendendo, ci scambiamo due battute e mi confermano […]

Leggi >

4554 m Capanna Regina Margherita

Riporto con grande piacere la riflessione di Silvia scritta dopo la bellissima salita alla Capanna Regina Margherita sul Monte Rosa, il suo primo 4000! Com’è arrivare a 4554 mt? Solo chi ha provato lo sa. E non sono i metri che contano. Quella è solo una sfida al tuo fisico, al respiro e al cuore. […]

Leggi >

maggiorenne sulla Cima Grande di Lavaredo

Andrea è un giovane ragazzo che da un po’ di tempo scala con noi, in questo periodo abbiamo assistito alla sua crescita, non solo dal punto di vista arrampicatorio. La scalata di questa parete era per lui ricca di “prime volte”: la prima via su roccia, la prima volta sulle Tre Cime, la prima corda […]

Leggi >