Traversata delle Torri del Vajolet

Percorso estetico ed estremamente appagante che ripercorrere alcune vie classiche dei grandi del passato: Tita Piaz, G. Winker, G.Stabeler solo per citarne alcuni. La traversata delle Torri del Vajolet non ha un ordine preciso di salita e può essere effettuata sia partendo dalla Torre Delago per finire sulla Winkler o viceversa, è anche possibile scegliere le vie che si vogliono concatenare; infatti ogni torre offre diversi itinerari di salita con difficoltà dal IV in su.

Le tre vie classiche e più facili sono:

  • Lo spigolo della Torre Delago (Via Piaz IV+): suggestivo e molto esposto offre passaggi di grande soddisfazione e panorami eccezionali. Via aperta nel 1911 da Tita Piaz “il Diavolo delle Dolomiti” con I. Glaser.
  • Torre Stabeler: la via più semplice per raggiungere la Torre, è la via cosiddetta “normale”. E’ stata scalata la prima volta da G. Stabeler con H. Helversen nel 1892. In alternativa si consiglia il diedro Fehrmann, quattro tiri fino al IV+.
  • Torre Winkler: Superba salita fatta in solitaria da Georg Winkler nel 1887, offre passaggi di IV+.

Possibilità di fornire l’attrezzatura tecnica: imbrago, discensore, scarpe d’arrampicata, caschetto.

E’ possibile salire ai Rifugio Re Alberto (base di partenza per le scalate), il giorno precedente oppure il giorno stesso partendo da Pera di Fassa con il pulmino delle ore 7.

difficoltà: passaggi su roccia fino al IV+. In discesa alcune calate in corda doppia molto suggestive. Impegno di circa 6-8 ore.

dislivello: 700 m. circa dal Rifugio Gardeccia al Re Alberto.

In qualità di adesione inviare una mail o un messaggio, dopo aver consultato le condizioni contrattuali.

costo: 220€/partecipante (considerando due adesioni) comprensivo di accompagnamento da parte di Guida Alpina, eventuale fornitura del materiale tecnico mancante (imbragatura, casco, scarpette d'arrampicata). Eventuale trasferimento da Pera di Fassa al rifugio Gardeccia in auto (strada chiusa al traffico, accesso solo con pass della Guida). costo una persona: 280€ una salita – 320€ due salite – 360€ per la traversata delle tre torri.
non compreso: trasporto, eventuali di impianti di risalita e rifugi, pranzi e tutto ciò non indicato in “costo”.
nota: nel caso non venisse raggiunto il numero minimo dei partecipanti le quote subiranno un aumento proporzionato, a meno di annullamento iniziativa